aquardens terme

Aquardens, il più grande parco termale d’Italia, è un oasi di relax e benessere

Lo scorso luglio Aquardens, il parco termale più grande d’Italia e il secondo d’Europa, situato a Pescantina nella Valpolicella a pochi chilometri da Verona e dal Lago di Garda, ha festeggiato i sui primi 5 anni, trascorsi creando un mondo speciale di benessere alla portata di tutti e per tutti i gusti.
In questi 5 anni Aquardens S.p.A è continuamente cresciuta sia come numero di presenze, che nell’ultimo anno è arrivato a 400.000, sia nell’offerta e nei servizi che hanno trovato un grande apprezzamento del pubblico.
Si tratta di una struttura ideale per rilassarsi e star bene: 5200 mq d’acqua termale salso-bromo-iodica, riconosciuta dal Ministero della Salute per le sue molteplici proprietà benefiche, che scorre 365 giorni l’anno in undici vasche e lagune interne ed esterne, grotte e cascate.
Oltre ai molteplici servizi già offerti quali l’area Spa Lounge con saune, bagni di vapore e aree relax, l’area massaggi e i diversi punti di ristoro, in un’ottica di continuo miglioramento, nel 2016 sono nate nuove strutture come le saune da rito in cui provare i rituali aufguss accompagnati da abili maestri di cerimonia, l’Oasi Beach con ampi gazebo e finissima sabbia bianca e l’area giochi coperta sull’acqua per i più piccoli con servizio miniclub.
Ma Aquardens non si ferma qui, in un’ottica di continuo sviluppo e completamento dell’offerta, nel prossimo futuro importanti investimenti economici porteranno molte novità a cominciare dalla Banja Russa, la cui storia ultra millenaria ha inizio nel 1090 nella città ucraina di Perejaslav.

Fin dalla sua origine, nella cultura slava, questa particolare sauna a secco serviva non solo per la pulizia del corpo, come nei bagni turchi e nelle terme romane, ma anche per la sua purificazione oltre ad avere effetti benefici sullo spirito.
Il trattamento nella banja russa si svolge in più fasi per abituare il corpo al calore e all’umidità. Si tratta di rituali quasi magici che arrivano da un passato lontano e che il maestro di sauna rende coinvolgenti e unici, per esempio con l’uso di ramoscelli dalle foglie ricche di fitoncidi, olii essenziali che donano all’aria profumi e sensazioni indimenticabili.
Ma il futuro regalerà molte altre sorprese ed emozioni ai clienti di Aquardens e fra queste non poteva mancare un’emozione naturale, quella della vista sulle colline della Valpolicella da gustare nella nuova elegante e spaziosa area relax.